OGGI CHIUSO
Guarda gli orari
  • LUN: Chiuso
  • MAR: 14:30 - 19:30
  • MER: 14:30 - 19:30
  • GIO: 14:30 - 19:30
  • VEN: 14:30 - 19:30
  • SAB: 14:30 - 19:30
  • DOM: Chiuso
Per le festività natalizie gli orari potrebbero variare.
FILTRI
ARGOMENTI

ARTISTI


  • Filtra per:
  • Tutto
  • Testi

Britta Wikholm

Architetto

Britta Wikholm è la direttrice artistica e fondatrice di Visulent AB, con una grande passione per l’architettura, la comunicazione e l’arte. Trovare soluzioni alle esigenze dei clienti utilizzando le capacità creative e visive è la sua motivazione quotidiana. Con la sua esperienza di vita lavorativa accumulata e una costante spinta verso il miglioramento, ha scavato in profondità nel processo creativo e come usarlo realmente per sviluppare la visualizzazione dell’architettura -abilità. Oltre a fornire la migliore qualità, l’obiettivo principale è una comunicazione dinamica con il cliente. Dopo la laurea presso la Higher Vocational School, ha iniziato come designer visiva interna presso White Architects, Gothenburg, poi Britta è passata a Tomorrow ed è diventata responsabile del loro processo creativo. Contemporaneamente ha studiato Art Direction presso la Berghs School of communication di Stoccolma e nell’estate del 2018 ha dato vita a Visulent, i

Read More

Britta Wikholm è la direttrice artistica e fondatrice di Visulent AB, con una grande passione per l’architettura, la comunicazione e l’arte. Trovare soluzioni alle esigenze dei clienti utilizzando le capacità creative e visive è la sua motivazione quotidiana. Con la sua esperienza di vita lavorativa accumulata e una costante spinta verso il miglioramento, ha scavato in profondità nel processo creativo e come usarlo realmente per sviluppare la visualizzazione dell’architettura -abilità. Oltre a fornire la migliore qualità, l’obiettivo principale è una comunicazione dinamica con il cliente. Dopo la laurea presso la Higher Vocational School, ha iniziato come designer visiva interna presso White Architects, Gothenburg, poi Britta è passata a Tomorrow ed è diventata responsabile del loro processo creativo. Contemporaneamente ha studiato Art Direction presso la Berghs School of communication di Stoccolma e nell’estate del 2018 ha dato vita a Visulent, il nuovo e più eccitante capitolo della sua carriera.

Questo contenuto appare solo nell' archivio.

Michela Tonelli

Architetto

Michela Tonelli si è laureata in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze. È sempre stata affascinata dal ruolo della comunicazione nello sviluppo dei progetti architettonici. Michela raccoglie costantemente materiale di riferimento e il più spesso possibile è in giro a scattare fotografie con il suo smartphone alla ricerca di ispirazione. Ama la natura ei documentari biografici. Nella sua prossima vita vuole diventare una giocatrice di squash professionista. Nel tempo libero è professore in visita presso IED Firenze e IAAD Bologna.

Michela Tonelli si è laureata in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze. È sempre stata affascinata dal ruolo della comunicazione nello sviluppo dei progetti architettonici. Michela raccoglie costantemente materiale di riferimento e il più spesso possibile è in giro a scattare fotografie con il suo smartphone alla ricerca di ispirazione. Ama la natura ei documentari biografici. Nella sua prossima vita vuole diventare una giocatrice di squash professionista. Nel tempo libero è professore in visita presso IED Firenze e IAAD Bologna.

Questo contenuto appare solo nell' archivio.

Thomas Dubois

Architetto

Proveniente dal sud della Francia, è un architetto che vive nella città di Montpellier. Fin da giovane ha sempre amato disegnare e creare qualsiasi tipo di storia. Il suo background è in architettura, ma la sua passione lo ha portato a immaginare e produrre un’ampia varietà di immagini e scenari. Molto entusiasta, ama condividere idee e lavorare su progetti interessanti. La sua carriera lo ha portato a lavorare come direttore creativo su diversi progetti e continua a farlo grazie a fruttuose collaborazioni.

Proveniente dal sud della Francia, è un architetto che vive nella città di Montpellier. Fin da giovane ha sempre amato disegnare e creare qualsiasi tipo di storia. Il suo background è in architettura, ma la sua passione lo ha portato a immaginare e produrre un’ampia varietà di immagini e scenari. Molto entusiasta, ama condividere idee e lavorare su progetti interessanti. La sua carriera lo ha portato a lavorare come direttore creativo su diversi progetti e continua a farlo grazie a fruttuose collaborazioni.

Questo contenuto appare solo nell' archivio.

Karim Mousa

Architetto

La provenienza egiziana di Karim Mousa ha portato a molte battute sul suo essere “discendente del faraone” nei cinque anni in cui ha vissuto a Bergen, in Norvegia, lavorando per lo studio di design Mir. Se solo i suoi colleghi avessero saputo la sua vera fama come ex campione internazionale di Taekwondo… Karim ha vissuto all’estero per più di un decennio dal momento che era di base a Dubai per sei anni prima di Bergen, sviluppando lavori di architettura come consulenze di progettazione globale, come ad esempio  Dar Al-Handasah. Oggi, Karim sta ancora prendendo a calci il sacco di sabbia delle arti marziali e usando i suoi poteri di direzione artistica e l’esperienza mondana per dare vita all’architettura non costruita attraverso le sue esperienze di design visivo e approcci esplorativi.

La provenienza egiziana di Karim Mousa ha portato a molte battute sul suo essere “discendente del faraone” nei cinque anni in cui ha vissuto a Bergen, in Norvegia, lavorando per lo studio di design Mir. Se solo i suoi colleghi avessero saputo la sua vera fama come ex campione internazionale di Taekwondo… Karim ha vissuto all’estero per più di un decennio dal momento che era di base a Dubai per sei anni prima di Bergen, sviluppando lavori di architettura come consulenze di progettazione globale, come ad esempio  Dar Al-Handasah. Oggi, Karim sta ancora prendendo a calci il sacco di sabbia delle arti marziali e usando i suoi poteri di direzione artistica e l’esperienza mondana per dare vita all’architettura non costruita attraverso le sue esperienze di design visivo e approcci esplorativi.

Questo contenuto appare solo nell' archivio.