TODAY CLOSED
See opening hours
  • MON: Closed
  • TUE: 14:30 - 19:30
  • WED: 14:30 - 19:30
  • THU: 14:30 - 19:30
  • FRI: 14:30 - 19:30
  • SAT: 14:30 - 19:30
  • SUN: Closed

Guida pratica per la riqualificazione di un bene pubblico, attraverso la cultura

Il 27 ottobre parte anche all’interno dei locali di MAD la programmazione del Progetto LUMEN, in coprogettazione Murate Art District e APS Icche ci vah ci vole , finanziato da Anci.

In questa occasione verrà presentato How to toolkit, la guida open source sull’intero iter burocratico, comprensivo di facsimile di documenti, procedimenti amministrativi e prassi giuridiche, che hanno permesso di ottenere la concessione trantennale di uno stabile pubblico in alienazione del Comune di Firenze.

Pensando Lumen Firenze, è subito sembrata evidente la necessità che questa diventasse una pratica a disposizione delle realtà di tutto il territorio. La parola chiave è stata SUSTAIN -ABILITY

“Lo scambio di saperi può migliorare il nostro benessere e lo spazio che viviamo. Verso le persone e i luoghi che ci circondano abbiamo una responsabilità ecologica, economica e sociale. Per questo parliamo di sustain-ability: vogliamo produrre un cambiamento positivo nell’ambiente e in noi stessi. Sostenibilità per noi significa anche “sostenere le abilità”: responsabilizzare noi stessi e gli altri a un uso consapevole degli spazi e alla condivisione delle competenze.”

Un modo per immaginare e costruire un rapporto diverso con le istituzioni, che restituisse agli attori del territorio la possibilità di costruire progetti a lungo termine, non vincolati unicamente alle possibilità economiche ma bensì alla qualità delle idee e delle proposte.

Il progetto How to è online all’indirizzo http://how-to-festival.blogspot.com/

 

𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝘃𝗲𝗻𝗴𝗼𝗻𝗼:
𝗩𝗮𝗹𝗲𝗻𝘁𝗶𝗻𝗮 𝗚𝗲𝗻𝘀𝗶𝗻𝗶 – Direttore Artistico MAD
𝗹’𝗔𝘀𝘀𝗲𝘀𝘀𝗼𝗿𝗮 𝗖𝗲𝗰𝗶𝗹𝗶𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗥𝗲 (Urbanistica, ambiente, turismo)
𝗹’𝗔𝘀𝘀𝗲𝘀𝘀𝗼𝗿𝗲 𝗖𝗼𝘀𝗶𝗺𝗼 𝗚𝘂𝗰𝗰𝗶𝗼𝗻𝗲 (Sport, politiche giovanili e terzo settore)
𝗔𝘀𝘀𝗲𝘀𝘀𝗼𝗿𝗲 𝗔𝗹𝗲𝘀𝘀𝗮𝗻𝗱𝗿𝗼 𝗠𝗮𝗿𝘁𝗶𝗻𝗶 (Organizzazione e personale, patrimonio non abitativo, efficienza amministrativa)
𝗔𝗻𝘁𝗼𝗻𝗶𝗼 𝗕𝗮𝗴𝗻𝗶 – A.D. di ND Studio e Presidente della APS Icche ci vah ci vole
𝗔𝘃𝘃. 𝗙𝘂𝗹𝘃𝗶𝗮 𝗨𝗴𝗼𝗹𝗶𝗻𝗶


LUMEN si articola come un progetto di riqualificazione a fini culturali di uno stabile e di un terreno di proprietà pubblica. L’iniziativa poggia le sue fondamenta sui principi dell’autorecupero e della partecipazione, forte di una concessione trentennale a titolo gratuito da parte della Pubblica Amministrazione, all’interno di un progetto in collaborazione con MAD finanziato da Anci.

LUMEN è uno spazio associativo culturale che sorge nell’area del Parco del Mensola. Grazie alla partecipazione attiva di numerose realtà del terzo settore, di associazioni culturali e di soggetti privati attenti al social business, LUMEN è una realtà innovativa capace di conciliare responsabilizzazione e partecipazione civica, formazione personale e professionale e rispetto dell’ambiente e della comunità a cui afferisce.

In sintesi, LUMEN è allo stesso tempo:

  • Un polo attrattivo per associazioni del territorio
  • Uno spazio di socialità inclusivo
  • Un incubatore di dinamiche economiche autonome e sostenibili

 

LUMEN è sperimentazione di nuove pratiche, contaminazione di saperi, condivisione di competenze. Sono previsti corsi e workshop di formazione che spazieranno dalla permacultura al design thinking, dalla falegnameria alla modellazione 3D, passando ovviamente per la gestione giuridica ed economica per il terzo settore.

LUMEN è uno spazio orgogliosamente urbano. La città è il luogo che rappresenta ed esalta le possibilità e le contraddizioni di ogni comunità: dalla πόλις greca a oggi, le città hanno rappresentato il terreno ideale per ogni scambio commerciale e culturale. LUMEN vuole agire politicamente sullo spazio, intervenendo nel reale e producendo un’esternalità positiva per la città che lo ospita, Firenze.

Il radicamento territoriale è una caratteristica imprescindibile per agire sugli spazi. LUMEN si colloca nell’area del rinnovato Parco del Mensola, e vuole essere parte della rigenerazione urbana di un Quartiere ricco di potenzialità inespresse da un punto di vista ecologico, sociale e umano. Responsabilizzare i cittadini e renderli parte attiva nella riqualificazione dei loro spazi è una delle mission di LUMEN. Uno spazio condiviso educa alla socialità, e cittadini più consapevoli migliorano la città che vivono.