OGGI CHIUSO
Guarda gli orari
  • LUN: Chiuso
  • MAR: 14:30 - 19:30
  • MER: 14:30 - 19:30
  • GIO: 14:30 - 19:30
  • VEN: 14:30 - 19:30
  • SAB: 14:30 - 19:30
  • DOM: Chiuso
Chiusi per le festività

Meditazione su Onde Marine

Un ritmo è un succedersi, una fila, una successione.

Una serie di colpi di una bacchetta sul tamburo, di passi su un terreno, di eventi e questi eventi possono succedersi in modo regolare o casuale.

Piantiamo un bastone sulla battigia. Segnaliamo tutte le volte che un’onda arriva a toccarlo, tutte le volte che viene lambito dalle onde del mare.

Questo è un ritmo, che ordina eventi naturali.

Segnaliamo l’accadere di ogni evento con un segnale luminoso posto sul bastone che abbiamo piantato.

Piantiamo dunque altri 9 bastoni, ad una certa distanza l’uno dall’altro e dal primo ed anche a questi applichiamo la tenue luce di un led.

Ognuno di essi segnalerà quando il bastone stesso sarà toccato da un’onda marina.

 

Se ci distanziamo un po’ fino a possedere con lo sguardo tutti i nostro bastoni, possiamo vedere come tante lucciole in riva al mare, come una coreografia di luci, ma sappiamo che queste luci ci rendono evidente il movimento ritmico e continuo del mare. Sono eventi pseudocasuali quelli che ci segnalano, ma sono un ritmo, scandiscono ed accompagnano il passare del tempo.

Negli anni ’70 e ’80 del secolo scorso il compositore Albert Mayr ha collezionato frammenti di ritmicità osservate in vari luoghi, traducendo in campo temporale l’idea degli object trouvé. Onde Marine fu uno di questi rythmes trouvés: furono rilevati i tempi in cui, in un arco temporale di 15 minuti, 3 bastoni piantati sulla spiaggia, a Pisa, furono raggiunti dalle onde del mare, il 21 dicembre del 1982.

“Meditazione su Onde Marine” utilizza e interpreta la partitura di Mayr per creare una semplice e delicata situazione per meditare sul ritmo e lo scorrere del tempo.

 

Un’installazione video realizzata da Mechi Cena, Francesco Michi, Francesco Pellegrino

 

Giovedì 22 giugno ore 17.30 presso MAD Murate Art District è prevista la presentazione del volume Per un concetto allargato di musica di Albert Mayr, edito da HAZE-AUDITORIUM 2023. Partecipano alla presentazione Lelio Camilleri, Mechi Cena, Claudio Chianura, Valentina Gensini, Laura Monaldi.

 

Per informazioni

055 2476873

info.mad@musefirenze.it