OGGI CHIUSO
Guarda gli orari
  • LUN: Chiuso
  • MAR: 14:30 - 19:30
  • MER: 14:30 - 19:30
  • GIO: 14:30 - 19:30
  • VEN: 14:30 - 19:30
  • SAB: 14:30 - 19:30
  • DOM: Chiuso
Per le festività natalizie gli orari potrebbero variare.

Il Coordinamento Scientifico di MuseiEmotivi organizza una giornata di incontri, dibattiti e riflessioni in collaborazione con MAD

Impressioni, tendenze e prospettive emergenti sui musei nell’era del post_Covid-19, con la comunità di esperti museali

Il progetto interdisciplinare MuseiEmotivi, nato nel contesto del Centro di Competenza NEMECH (New Media for Cultural Heritage) dell’Università degli Studi di Firenze, si occupa dal 2016 di ricerca e formazione nell’ambito del rapporto tra musei, emozioni e nuove tecnologie, coinvolgendo importanti realtà museali italiane, un panel internazionale di esperti di primaria importanza e una community di oltre 200 partecipanti, provenienti dal settore dei beni culturali, chiamati a confrontarsi con la sfida della contemporaneità e alla ricerca di “buone pratiche” disciplinari museali condivise. Durante il periodo di lockdown Il Coordinamento Scientifico di MuseiEmotivi ha sviluppato una serie di riflessioni sulle sorti e le opportunità dei musei nell’era della post-pandemia, svolgendo una ricognizione presso la propria comunità professionale, i cui contributi sono stati raccolti in un Report dal titolo “MuseiEmotivi e motivi post Covid-19.

MuseiEmotivi è anche partner del programma “Museums and the web at the times of the Corona Virus. Lasting museological innovations come about during the years of crisis” – promosso dal Master Erasmus Mundus inTechniques, Heritage, Industrial Landscapes, della Università di Padova e dalla European Museum Academy Foundation il cui Scientific Director è Massimo Negri – occupandosi della selezione di una serie di contributi italiani da inserire nella stesura finale del “Dossier” dedicato alle pratiche in reazione alla pandemia adottate a livello internazionale dai musei con l’obiettivo specifico di identificare alcune tendenze emergenti destinate a rimanere anche nel prossimo futuro.

Programma

15.30 – 15.45
SALUTI DI BENVENUTO
Saluti istituzionali alla presenza di
Roberto Ferrari, Direttore Cultura e Ricerca Regione Toscana,
Tommaso Sacchi, Assessore alla Cultura Comune di Firenze,
Valentina Gensini, Direttore Artistico MAD

15.45 – 16.25
MUSEIEMOTIVI E MOTIVI POST_COVID-19: ASCOLTARE LE ESPERIENZE DURANTE IL LOCKDOWN
Contributi del Coordinamento Scientifico MuseiEmotivi: Paolo Mazzanti, Alberto Del Bimbo, Lorenzo Greppi, Claudio Rosati

16,25 – 17,00
FUTURE TENDENZE MUSEALI INTERNAZIONALI
Intervengono Massimo Negri e gli autori  di alcuni contributi selezionati dal Coordinamento Scientifico MuseiEmotivi per un dossier europeo

17.15 – 18.00
TEMATICHE EMERSE DALLA COMMUNITY MUSEIEMOTIVI
La comunità di esperti a confronto: analisi critica su alcuni temi e contributi.

18.00– 18.45
QUALI PROSPETTIVE MUSEALI NELL’ERA POST_COVID-19?
Confronto e dibattito con i partecipanti in sala sui temi emersi.

SALUTI FINALI

Per le attuali disposizioni di sicurezza, l’accesso gratuito all’evento in sala sarà consentito a un numero massimo di 35 persone su prenotazione.

Per informazioni e lista prenotazioni contattare:
Segreteria MAD, Piazza delle Murate, 50122 Firenze FI
055 247 6873  –  info.mad@muse.comune.fi.it

I locali MAD sono sottoposti a sanificazione e le postazioni prevedono distanziamento secondo le normative anti-Covid19. L’accesso è consentito solo con mascherina.

Scarica la brochure in formato pdf